News 1. Gennaio

Il 17 dicembre 2020 il Consiglio ha adottato, a seguito dell’approvazione del Parlamento europeo del giorno precedente, il regolamento che stabilisce il “Quadro Finanziario Pluriennale” (“Multiannual Financial Framework, MFF) dell’UE per il periodo 2021-2027. Il regolamento prevede un bilancio a lungo termine di 1.074,3 miliardi di euro, ed insieme allo strumento per la ripresa Next Generation EU da 750 miliardi di euro, consentirà all’UE di fornire nei prossimi anni finanziamenti senza precedenti pari ad un totale 1.800 miliardi a sostegno della ripresa dalla pandemia di COVID-19 e delle priorità a lungo termine dell’UE nei diversi settori d’intervento.

La Politica di Coesione (ERDF, CF, ESF, React-EU) ha ricevuto una delle porzioni più grandi dei finanziamenti per un totale di 377.735 miliardi.

Per maggiori dettagli per ogni categoria di spesa:

https://www.consilium.europa.eu/media/47567/mff-2021-2027_rev.pdf

 

Allo stesso modo, nello scorso dicembre, è stato approvato dal Parlamento e dal Consiglio EU il cosiddetto pacchetto “React-EU” (acronimo di “Recovery Assistance for Cohesion and the Territories of Europe”), proposto dalla Commissione Europea come uno degli strumenti messi in campo dal “Recovery Plan” in risposta alla crisi socio-sanitaria del Covid-19. L’introduzione di “React-EU” porterà alle casse degli Stati Membri un totale di 47,5 miliardi di euro, tra cui circa 13,5 all’Italia, con lo scopo di finanziare progetti a livello territoriale. Questi soldi verranno spesi soprattutto in: digitalizzazione, spesa sanitaria, Pmi, politiche del lavoro, transizione green.

Per più informazioni si rimanda a:

https://www.ilsole24ore.com/art/react-eu-135-miliardi-saranno-gestiti-tutti-livello-centrale-ADkrKLDB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Torna su